Cinema 4D+Vray lesson at the Hub Milano

Courses teaching of C4D + Vray in Milan with Emanuele Serra and Angelo Ferretti.

PROGRAMMA DEL CORSO

– Storytelling: l’obiettivo principale è il realismo emozionare il nostro pubblico
– Dritto al cuore: la poetica dell’immagine nel rendering e in fotografia
– L’approccio rigoroso e l’approccio creativo: rispettare le regole del realismo con strategia
– Come combattere l’ossessione per il realismo estremo

– Introduzione a Cinema 4D: interfaccia, impostazione delle preferenze, navigazione nello spazio 3D
– Importare un modello 3D: pro e contro dei vari formati file e problemi conosciuti (e come risolverli)
– Comandi principali, Tips&Tricks, scorciatoie da tastiera

C4D-Teacher

Modellazione Primitiva

– Comandi principali: spostare, scalare e ruotare un oggetto
– Potenzialità delle primitive parametriche: cosa sono e come usarle nella modellazione base
– Quantizzazione degli spostamenti e SNAP: la precisione su Cinema 4D esiste (parte 1)!
– Genitore-figlio: la filosofia di lavoro di Cinema 4D
– Somme Booleane e Deformatori: usi pratici in architettura e design

Prime sessioni pratiche di modellazione base

Modellazione NURBS

Spline e generatori: la materia prima per la modellazione NURBS
Come disegnare SPLINE ortogonali e con misure precise: la precisione su Cinema 4D esiste (parte 2)!
La gestione delle viewport: shading, OpenGL, personalizzazione e impostazione dei disegni di riferimento
La gestione delle curve (perfette e non) con la smussatura dei punti e l’interpolazione morbida
Generare modanature ed estrusioni semplici con l’Estrusione NURBS
Generare oggetti torniti con la Rotazione NURBS
Modellare curve complesse con il Loft NURBS
Generare cornici ed estrusioni lungo binari complessi con il Sweep NURBS

Esercitazioni pratiche di modellazione NURBS

Modellazione Poligonale

– L’esplosione degli oggetti e la modifica dei punti/bordi/poligoni
– Creare nuovi poligoni e correggere le anomalie degli oggetti importati con la Penna Poligono (Polygon Pen)
– Controllo e gestione delle Normali (soprattutto nei modelli importati)
– Comandi principali per la modellazione poligonale: Estrudi ed Estrudi Internamente
– Modellare con le misure e gli SNAP: la precisione su Cinema 4D esiste (parte 3)!
– Tagliare superfici (liberamente, lungo un piano, con più piani e/o in parti uguali) con il Coltello
– Ottimizzazione dei poligoni: gli effetti collaterali della mancata ottimizzazione
– Scalare e ruotare i poligoni globalmente e localmente
– Centratura degli assi: la gestione dei baricentri su Cinema 4D
– La smussatura dei punti e dei bordi e i benefici in fase di render

Esercitazioni pratiche di modellazione poligonale

Modellazione organica

– Lowpoly VS Highpoly: la filosofia della modellazione organica
– La Superficie di Suddivisione (HyperNURBS) e la modellazione delle forme organiche
– Come controllare la SDS nella modellazione di edifici organici
– Capintonné e bottoni: come modellarli alla perfezione partendo da forme solide
– Il divano Williams: aggiungere le pieghe sui cuscini con lo Sculpting di Cinema 4D
– Cuscini e cuciture (semplici e complesse): come ottenere il massimo livello di realismo in pochi passi
– Metaball: la fusione delle sfere per ottenere forme organiche
– Schiera atomo: spazio alle sperimentazioni

– Tips&Tricks, scorciatoie da tastiera
– La gestione del Phong per lo smooth virtuale delle superfici curve
– Dove trovare risorse 3D gratuite per i propri progetti

Esercitazioni pratiche di modellazione organica

Settaggi di render di VrayforC4D

– Comprendere i parametri essenziali: Antialiasing, Color Mapping, Gi, Irradiance Map, Light Cache
– Color Mapping: differenze tra i vari tipi e come usarli per ottenere il massimo dal motore di render
– Tempi di render VS Qualità finale: come controllare il tempo di render e la presenza delle macchie
– Strategie e tecniche per ottimizzare i tempi di rendering
– Eliminare le macchie con intelligenza: il paradosso del “work in progress”
– Il salvataggio dei preset: risparmiare tempo sull’impostazione dei settaggi di render

Tecniche di illuminazione per esterni

– Princìpi base nell’illuminazione di un esterno: 10 casi studio d’autore
– Il potere della luce naturale: come ottenere il massimo dal Physical Sun e dal Physical Sky
– Controllare le ombre del sole: morbidezza, densità, colore e i loro effetti sulla percezione dell’immagine
– Illuminare una scena esterna con luce morbida: le Area Dome e l’uso delle HDRi
– La luce del cielo e il bilanciamento del bianco negli esterni
– Il fascino del notturno: la Blue Hour
– Illuminazione notturna e crepuscolare con Area Dome, HDRi e luci Omni
– Gestione avanzata delle luci Omni: decadenza, temperatura, potenza in Watt, morbidezza delle ombre

– Obiettivo decentrabile: cos’è e come usarlo per migliorare le inquadrature esterne
– Suggerimenti pratici per il posizionamento delle camere in un progetto esterno
– Prospettive oblique VS prospettive frontali: gli effetti sull’efficacia della comunicazione

Tecniche di illuminazione per interni

– Princìpi base nell’illuminazione di un interno: 10 casi studio d’autore
– Potenza dell’inquadratura: la lunghezza focale e la percezione della prospettiva
– Migliorare le inquadrature in ambienti piccoli: vedere attraverso i muri con i piani di clipping
– La forza del progetto: suggerimenti pratici per la ricerca delle inquadrature migliori

– I settaggi di render essenziali per eliminare le macchie negli interni
– Le Luci Area: il modo giusto di usarle nell’illuminazione di un interno
– La Physical Camera e l’esposizione del render: controllare la quantità di luce nell’immagine
– Gli strumenti per il controllo dell’esposizione: sensibilità sensore, tempi di esposizione, apertura di diaframma

– La bruciature delle finestre e le fotografie impossibili

– Illuminazione notturna di un interno con Area Dome, HDRi e luci artificiali (Area, Omni, IES)
– Luci Area mesh: qualsiasi oggetto può diventare una sorgente di luce (parte 1)

– La composizione dell’immagine e le applicazioni pratiche nella ricerca delle inquadrature
– Fondamenti di teoria del colore: gli abbinamenti ragionati e la gestione strategica del colore nell’immagine
– Il linguaggio del colore: il significato dei colori e l’origine delle emozioni

Esercizi pratici

Materiali Vray (parte 1)

– Le basi dei materiali Vray: creazione, gestione, modifica, applicazione agli oggetti
– Creare la propria libreria di materiali Vray per usarli in diversi progetti
– Texture fotografiche e shader procedurali: come usarli per ottenere il massimo del realismo
– Strumenti per il disegno delle texture procedurali: Disturbo, Ripeti, Fresnel
– Modificare tonalità/saturazione/lumionistà/contrasto delle texture con il Filtro interno di Cinema 4D
– Mixare più texture all’interno di un materiale: le potenzialità delle texture multilivello
– Simulare una superficie ruvida con il canale Bump
– Quando il Bump non basta: il DisplaceMaterial e gli usi pratici in architettura e design
– Materiali luminosi: qualsiasi oggetto può diventare una sorgente di luce (parte 2)

– La proeizione delle texture: posizionamento, scala e rotazione delle texture sul modello
– L’effetto dei materiali e dei colori sull’esposizione del render

Sessione pratica di texturing base

Materiali Vray (parte 2)

– Riflessione e specularità: i fenomeni ottici da assecondare per ottenere il massimo del realismo
– Tipi di riflessione e differenze tra i materiali per l’architettura: il Glossiness e le mappe di riflessione
– Riflessioni avanzate: riprodurre serigrafie su vetri e metalli con la Glossiness map
– Il vetro in architettura e design: parametri base ed effetti speciali

– Riprodurre erba e tappeti con il Vray Fur
– 2SidedMaterial e traslucenza: ottenere effetti realistici su tende, carta e altri materiali frequenti nei render di architettura
– Le UV Map e il texturing avanzato: generare mappe UV con Bodypaint + Photoshop

Esercizi pratici di riproduzione di materiali avanzati

Illuminazione Still life

– La comunicazione del prodotto di design: casi studio d’autore e princìpi base
– La struttura di un set fotografico virtuale per la produzione di immagini da catalogo
– Creare l’atmosfera giusta: l’interpretazione del soggetto e il linguaggio della luce

– Usare le Luci Area come Softbox: la gestione delle luci nel set e la ricerca del chiaroscuro perfetto
– Ottenere il massimo dalle Luci Area: parametri base e avanzati
– La messa a fuoco: usare la profondità di campo con la Physical Camera di Vray

Esercizi pratici

– L’importanza delle reference: mai sottovalutare le immagini di riferimento
– Dove trovare le giuste fonti di ispirazione per la fase di texturing
– Dove scaricare texture e librerie di materiali per Cinema 4D e Vray

Fotoinserimento

– I requisiti fondamentali per la buona riuscita di un foto-inserimento: focale, posizione e inclinazione della camera, sorgenti luminose
– Comprensione profonda del metodo: gli step per allineare la prospettiva del modello con quella della foto
– Analizzare e riprodurre le condizioni di illuminazione di una foto
– L’inserimento pratico di un oggetto in una foto con il tag Vray Compositing
– Perfezionamento finale del lavoro con gli oggetti “Fantasma”

Sessione pratica di fotoinserimento

Multipass

– Il Multipass manager di Vray 1.9: separare gli effetti visivi del render (riflessione, ombre, GI, luci, trasparenze) e ricomporli in post-produzione
– Creare maschere in bianco e nero di singoli oggetti e materiali: l’Object Select e il Material Select
– La Zdepth e gli effetti di foschia ambientale e profondità di campo: come riprodurli in post-produzione per risparmiare tempo sul render

Post-produzione

– Dal render base all’immagine ad alto impatto visivo: le potenzialità della post-produzione e la filosofia “non distruttiva”
– Livelli di regolazione, filtri avanzati e maschere: potenziare l’impatto del render in maniera flessibile
– Sfruttare i canali colore per scontornare alla perfezione anche le immagini più complicate
– Inserire un prato in post-produzione: le regole fondamentali per evitare gli errori di prospettiva
– Cross processing, aberrazione cromatica, bagliore diffuso e altre tecniche per incrementare la carica emotiva dell’immagine
– Luci volumetriche, lens flare e altri effetti di luce in post-produzione
– Inserire un prato in post-produzione: le regole fondamentali per evitare gli errori di prospettiva

– Il workflow di Alex Roman: i segreti del successo di “The Third & the Seventh”
– Dove trovare risorse gratuite per la post-produzione avanzata (cutout people, vegetazione e altre risorse)

Esercizi pratici di post-produzione

Marvelous Designer

– Introduzione e panoramica sulle funzionalità di Marvelous Designer
– Primo avvio, personalizzazione delle preferenze, interfaccia, navigazione nello spazio 3D
– Importare un oggetto 3D modellato con Cinema 4D in ambiente Marvelous Designer
– Comandi principali: creare, spostare, scalare e ruotare i pezzi di tessuto
– Il “particle distance” e la simulazione naturale del tessuto

– Modellare una tovaglia adagiata su un tavolo e un asciugamano appeso a un supporto
– Modellare le pieghe di un tappeto o di un lenzuolo con la funzione “Shrinkage”
– Modellare un cuscino e un puff sfruttando la funzione “Pressure”
– Modellare una trapunta imbottita adagiata su un letto
– Disordinare manualmente la geometria dei tessuti per renderli più naturali e realistici

Dalla Passione alla Professione

– Deadline, budget dedicato, risorse hardware a disposizione: benvenuti nel mondo del lavoro
– “Quanto costa un rendering?”: le variabili che influiscono nella stesura del preventivo
– Suggerimenti pratici per la costruzione del proprio portfolio online
– Strategie di promozione sul web: l’importanza della qualità nella presentazione dei propri lavori
– Il racconto del progetto e lo storytelling in architettura e design

Drop a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close
%d bloggers like this: